CLAAI PUGLIA

CITTA' DI LECCE: LAVORI E FORNITURE PUBBLICI PER TUTTI O PER POCHI INTIMI? PDF Stampa Email
Martedì 20 Giugno 2017 15:55

LAVORI PUBBLICI DEL COMUNE DI LECCE: VENGONO GARANTITE SEMPRE A TUTTE LE IMPRESE LE MEDESIME OPPORTUNITA'?

Vogliamo sgombrare subito il terreno da possibili strumentalizzazioni: questa conferenza stampa non si inserisce nella battaglia elettorale in corso per il rinnovo del consiglio comunale della città capoluogo del Salento!

L’apparente coincidenza temporale non deve trarre in inganno poiché è la conseguenza del fatto che la documentazione richiesta al Settore Lavori del Comune, ai sensi della normativa che regola l’accesso agli atti pubblici, ci è stata rilascia qualche giorno prima della scadenza del termine per la soddisfazione della nostra istanza (la legge dice che le istanze presentate vanno soddisfatte entro e non oltre i 30 giorni dalla richiesta. Per cui la nostra conferenza stampa si svolge in questi giorni.

Ciò detto, vogliamo ricordare e precisare che la Claai, tra i suoi scopi fondamentali ha quello principale: la difesa e la tutela degli interessi legittimi delle imprese associate e di quelle che intendano associarsi.

Muovono da quest’obiettivo esclusivo sia la Conferenza stampa tenuta il 15 giugno scorso a ridosso dell’esplosione dello scandalo dell’Associazione Antiracket Salento sia quella odierna! Quindi a nessuno sarà concesso di dire che la claai farebbe di “sponda” a qualche forza politica e/o a qualche schieramento impegnato nella campagna elettorale in corso.

Ora veniamo all’oggetto di questa Conferenza stampa:

  1. Il Comune capoluogo, per le sue dimensioni, interviene e orienta fortemente lo sviluppo dell’economia cittadina grazie alla leva della spesa destinata agli investimenti pubblici per la realizzazione di infrastrutture, per il recupero e la ristrutturazione di immobili, per la costruzione e ristrutturazione di Edifici scolastici per le scuole dell’infanzia fino alle scuole medie, per il sistema stradale e della mobilità, per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente urbano, per la tutela e lo sviluppo delle marine. Quindi, le attività edilizie e quelle ad esse collegate, costituiscono un potente volano per l’economia cittadina.
  2. Gli appalti dei lavori relativi alle opere su menzionate e dei servizi di cui il comune ha bisogno vengono affidati in base alle leggi che disciplinano la materia. Partendo dal presupposto che tali lavori e forniture vengano eseguiti dovrebbe essere quasi sempre dell’affidamento tramite gara pubblica. Succede, e non poche volte, che facendo ricorso all’invocazione della somma urgenza, buona parte dei lavori vengano affidati facendo ricorso al cottimo fiduciario, ovvero all’affidamento diretto all’impresa che si ritiene di scegliere. Dalla documentazione che ci è stata consegnata dal Settore Lavori pubblici del comune (un lungo elenco di lavori affidati alla medesima impresa) si potrebbe essere spinti a pensare che tale metodo, il ricorso all’affidamento tramite il cottimo fiduciario per i lavori di importo inferiore ai 50 mila euro, sarebbe quello prevalente. Abbiamo usato il condizionale poiché non disponiamo di tutte le informazioni necessarie per stabile con certezza che i fatti stiano realmente così. Ed è per questo che, nei prossimi giorni, faremo richiesta di accesso agli atti per avere l’elenco dei lavori affidati dal 2010 ad oggi, in tutti i settori, con particolare riferimento ai Trasporti e Mobilità, all’Ambiente, eccetera. In questo modo avremo la certezza che il comune proceda nell’affidamento dei lavori nel pieno rispetto della trasparenza, della legalità e dell’obbligo di garantire pari opportunità a tutte le imprese.
  3. Come associazione, allo scopo di tutelare, lo ripetiamo, il diritto di ogni impresa associata a concorrere per l’affidamento di lavori e servizi di competenza del Comune di Lecce, intendiamo verifica una convinzione largamente diffusa che nel Comune capoluogo lavori e le forniture siano appannaggio di pochi “intimi”. Intendiamo inoltre svolgere un’opera di continuo monitoraggio dei lavori e delle forniture che vengono affidati, in modo tale che legalità e trasparenza guidino l’azione amministrativa.
  4. Quanto, invece, alla vicenda giudiziaria che ha coinvolto l’Associazione Antiracket Salento nel ribadire il nostro sconcerto per le ipotesi di reato contestate a rappresentanti della medesima associazione, a collaboratori della medesima, a ex dirigenti e attuali funzionari del comune nonché ad un ex assessore, nell’attesa che la magistratura faccia il suo corso e accerti le responsabilità, abbiamo richiesto al Prefetto di Lecce di conoscere tutte le spese (ammontano a circa 2 milioni di euro) effettuate dall’Associazione Antiracket Salento. Solo così si potrà capire quanto accaduto che ha costituito un vero e proprio insulto nei confronti di tante imprese oneste, ma soprattutto di quelle imprese che hanno subito e subiscono la pressione dell’usura e del racket.

Sintesi della conferenza stampa della claai Lecce tenuta martedì 20 giugno 2017

 

Cerca nel sito

Calendario Eventi

<<  Dicembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Vai al sito

Banner
 

Contatti

C.L.A.A.I. - PUGLIA
Sede Regionale:
BARI | Via Napoli, 329 F/G
Tel./Fax 080.5745106
Tel./Fax 080.5276155
E-mail: claaipuglia@libero.it

LECCE:
Viale Cicerone, 6
CASTROMEDIANO (Le)
Tel. 0832.230477
Fax 0832342886
E-mail: claaile@libero.it

BRINDISI:
Via Montegrappa n. 6
Tel. 0831.526068
Fax 0831522488
E-mail: claaibr@libero.it

TARANTO:
via Pitagora, 132
Tel. 0994538624
Fax 0994647292
E-mail: claaidelegazioneta@libero.it

BAT:
Via Dante Di Nanni 7/9
ANDRIA
Tel. 0883565564
Fax 0883565564
E-mail: claaiandria@gmail.com

Sistri ambiente

Clicca per accedere al sito uffiale CLAAI Nazionale

Patronato C.L.A.A.I.

Centro Assistenza Fiscale


CLAAI Convenzioni

News

“Quello che abbiamo sempre detto – e cioè che il Salento non è terra di mafia – è stato smentito da questa operazione”. Così commentava ieri l’altro il Procuratore Cataldo Motta nella conferenza stampa a seguito della brillante operazione “Tam Tam” contro la criminalità organizzata nel Basso Salento. Un’operazione che ha coinvolto il territorio di diversi comuni nei quali hanno radici e/o agiscono i malviventi arrestati.

(continua a leggere...)

 



Cos'è l'attestato di prestazione energetica. Dall'ACE all'APE. Obbligo dell’APE anche per gli affitti. Annunci di vendita o affitto: i dati obbligatori. Le sanzioni.
(continua a leggere...) 

 


Firmato l’accordo per il rinnovo del ccnl edili artigiani. Circa mezzo milione gli addetti interessati.
(continua a leggere...) 

 


State seguendo come noi le notizie relative allo scandalo colossale degli appalti e delle forniture truccati dell'Asl di Brindisi portato alla luce dalla magistratura. Un vero sistema corruttivo che ha danneggiato tante imprese oneste, che, pur investendo per innovarsi, venivamo tagliate fuori dagli appalti. (continua a leggere...)

 


La situazione generale è quella di una perdurante recessione che, periodicamente, sposta sempre in avanti l’uscita dal tunnel della crisi.

(continua a leggere...)

 

Clicca per accedere al sito Fondartigianato

Percorso navigazione: Home