CLAAI PUGLIA

CLAAI Puglia
CORSI FER PDF Stampa Email
Lunedì 02 Ottobre 2017 09:49

La Giunta Regionale della Puglia con determina n. 2176 del 28 dicembre 2016 ha definito i passaggi formativi per il mantenimento e/o l’abilitazione all’installazione e manutenzione straordinaria di impianti “FER” (Fonti Energia Rinnovabile). Sono stati introdotti 2 tipi di percorsi formativi per l’attività denominata “installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da:

- biomasse per usi energetici;

- pompe di calore per riscaldamento, refrigerazione e produzione di acqua calda sanitaria;

- sistemi solari termici

- sistemi fotovoltaici e fototermoelettrici”.

(Continua a leggere...)
 
FAVORIRE IL RITORNO DEGLI ARTIGIANI NEL CENTRO STORICO DI LECCE PDF Stampa Email
Mercoledì 02 Agosto 2017 09:32

È questo l’obiettivo che la nuova amministrazione comunale dovrà porsi e perseguire con interventi mirati e calibrati. Ovvero un vero programma scandito da obiettivi, risorse e tempi di realizzazione.

Ecco perché non appena il neo sindaco Carlo Salvemini si è ufficialmente insediato ed ha avviato la propria attività, come Claai Lecce, gli abbiamo fatto avere copia della lettera- programma, che gli avevamo inviato il quindici maggio scorso nel vivo della vicenda elettorale. Mi piace ricordare, che nei suoi tanti interventi, si pronunciò favorevolmente e con nettezza su una delle nostre diverse proposte: realizzare la Cittadella dell’Artigianato di qualità nel Castello Carlo V. Ma nella nostra lettera vi era – e vi è – un vero e proprio programma per lo sviluppo e il sostegno dell’artigianato e del commercio del capoluogo da realizzare nei cinque anni di mandato. Un tessuto di circa seimila imprese (3500 commerciali e 1500 artigianali), che costituiscono l’identità economica e non solo della città.

(Continua a leggere...)
 
ISTAT: A GIUGNO DISOCCUPATI GIÙ ALL’11,1%, RECORD DI OCCUPAZIONE FEMMINILE PDF Stampa Email
Mercoledì 02 Agosto 2017 09:04

Buone notizie per il mercato del lavoro: secondo i dati provvisori riferiti a giugno diffusi oggi dall’Istat il tasso di disoccupazione è sceso all'11,1%, in calo di 0,2 punti percentuali rispetto a maggio, collocandosi ai livelli rilevati ad aprile, che a loro volta equivalgono quanto registrato nell’autunno del 2012. A scendere è anche la disoccupazione tra i giovani dai 15 ai 24 anni, che si attesta al 35,4%, - 1,1 punti percentuali su maggio. La diminuzione della disoccupazione - comunica l'Istat - interessa uomini e donne ed è distribuita tra tutte le classi di età ad eccezione degli ultracinquantenni.

(Continua a leggere...)
 
CENTRO STORICO: LA SVOLTA PDF Stampa Email
Lunedì 31 Luglio 2017 09:00
 
PASS IMPRESE PDF Stampa Email
Lunedì 17 Luglio 2017 09:06
Pass Imprese è lo strumento attraverso cui la Regione Puglia sostiene la Formazione Continua individuale di imprenditori e occupati.

Obiettivi generali e finalità dell'Avviso

Promuovere l'utilizzo di voucher aziendali, incentivi economici di natura individualizzata, volti al finanziamento di attività formative di imprenditori e lavoratori

(Continua a leggere...)
 
DAL VOUCHER AL LIBRETTO FAMIGLIA, SI PARTE OGGI: ECCO LE NUOVE REGOLE PDF Stampa Email
Lunedì 10 Luglio 2017 09:43

La nuova regolamentazione del lavoro occasionale introduce, per le prestazioni rese a favore delle persone fisiche, non nell’esercizio dell’attività professionale o d’impresa, il nuovo libretto famiglia che debutta oggi. Per il lavoro in ambito familiare trovano, dunque, applicazione una serie di disposizioni di carattere generale e, per rispondere meglio alle specifiche esigenze delle famiglie, una disciplina ad hoc con il nuovo libretto.

(Continua a leggere...)
 
ISTAT: REDDITI E CONSUMI IN RIALZO, AL TOP DAL 2011. SALE LA PRESSIONE FISCALE PDF Stampa Email
Venerdì 30 Giugno 2017 16:30

Segnali incoraggianti sul potere d’acquisto delle famiglie italiane, anche se la strada per il ritorno ai livelli pre-crisi resta lunga. Nel primo trimestre del 2017 il reddito disponibile delle famiglie è aumentato dell'1,5% rispetto a quello precedente, mentre i consumi sono cresciuti dell'1,3%. Secondo l'Istat viene segnato per il reddito un rialzo annuo del 2,4% e per la spesa un aumento del 2,6%. In entrambi i casi, si tratta degli incrementi tendenziali più alti dal terzo trimestre del 2011. La propensione al risparmio delle famiglie nel primo trimestre è stata invece pari all'8,5%, in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto al trimestre precedente (una risalita dopo il calo del
trimestre precedente).

(Continua a leggere...)
 
L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE: DINAMICHE OLTRE LA CRISI PDF Stampa Email
Venerdì 23 Giugno 2017 14:40

L’internazionalizzazione delle imprese: dinamiche oltre la crisi La prolungata crisi economica ha provocato un ridimensionamento del sistema produttivo italiano; allo stesso tempo ha favorito un generale consolidamento delle condizioni economico-finanziarie del sistema, a seguito di un processo di selezione che ha prodotto una ricomposizione del tessuto di imprese a favore di quelle finanziariamente più solide. Inoltre, negli anni di forte caduta della domanda interna, la sopravvivenza e la competitività delle imprese è dipesa sia dalla intensificazione degli scambi con l’estero, sia dalla capacità di adottare forme più complesse di partecipazione ai mercati internazionali. In questo approfondimento si è costruito un indicatore sintetico di solidità economico-finanziaria per le società di capitale (al 2014), che ha successivamente permesso di classificare le imprese in tre gruppi - “in salute”, “fragili” ed “a rischio” - caratterizzati da un diverso grado di sostenibilità delle condizioni di redditività, solidità e liquidità. Nel periodo 2014-2016, a fronte di un incremento complessivo delle esportazioni in valore delle società di capitale pari all’1,1%, si osserva una contrazione del 6,4% per le imprese “a rischio”, contro un aumento del 4,1% delle imprese “fragili” e del 2,9% di quelle “in salute”. I casi di aumento dell’export sono stati più diffusi tra le imprese in salute (oltre il 50%) rispetto a quelle “fragili” (49,4%) ed “a rischio” (39,0%). Infine, all’aumentare del numero di aree di sbocco delle esportazioni migliora nettamente lo stato di salute economico-finanziaria, mentre questa relazione è molto meno marcata rispetto all’aumento dei prodotti esportati. Tra il 2014 e il 2016, a fronte di una invarianza della modalità di internazionalizzazione per il 78% delle imprese, si è verificato uno spostamento netto verso forme più complesse di partecipazione ai mercati esteri per le unità esportatrici. Ai passaggi verso forme più complesse di internazionalizzazione si sono associati aumenti nel numero medio di prodotti venduti e di mercati di riferimento; simmetricamente, i casi di ridimensionamento dell’attività internazionale si sono accompagnati a contrazioni medie di prodotti, paesi e aree servite. Inoltre, alla capacità di evoluzione delle forme di partecipazione agli scambi internazionali appare anche legata la capacità di cogliere le migliori opportunità di domanda: in quasi tutti i casi di upgrade si osserva un aumento (o una sostanziale invarianza) della quota di export destinata alle aree dalla crescita più elevata.

Rapporto Istat

 
LA DENUNCIA DELLA CLAAI PDF Stampa Email
Mercoledì 21 Giugno 2017 09:55

Clicca qui per scaricare l'articolo apparso su "Nuovo Quotidiano di Puglia" del 21 guigno 2017

 
CITTA' DI LECCE: LAVORI E FORNITURE PUBBLICI PER TUTTI O PER POCHI INTIMI? PDF Stampa Email
Martedì 20 Giugno 2017 15:55

LAVORI PUBBLICI DEL COMUNE DI LECCE: VENGONO GARANTITE SEMPRE A TUTTE LE IMPRESE LE MEDESIME OPPORTUNITA'?

Vogliamo sgombrare subito il terreno da possibili strumentalizzazioni: questa conferenza stampa non si inserisce nella battaglia elettorale in corso per il rinnovo del consiglio comunale della città capoluogo del Salento!

L’apparente coincidenza temporale non deve trarre in inganno poiché è la conseguenza del fatto che la documentazione richiesta al Settore Lavori del Comune, ai sensi della normativa che regola l’accesso agli atti pubblici, ci è stata rilascia qualche giorno prima della scadenza del termine per la soddisfazione della nostra istanza (la legge dice che le istanze presentate vanno soddisfatte entro e non oltre i 30 giorni dalla richiesta. Per cui la nostra conferenza stampa si svolge in questi giorni.

(Continua a leggere...)
 
INCONTRO CLAAI LECCE CON IL PREFETTO PALOMBA PDF Stampa Email
Venerdì 16 Giugno 2017 08:09


Clicca qui per scaricare il pdf

 


Pagina 1 di 30

Cerca nel sito

Calendario Eventi

<<  Ottobre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Vai al sito

Banner
 

Contatti

C.L.A.A.I. - PUGLIA
Sede Regionale:
BARI | Via Napoli, 329 F/G
Tel./Fax 080.5745106
Tel./Fax 080.5276155
E-mail: claaipuglia@libero.it

LECCE:
Viale Cicerone, 6
CASTROMEDIANO (Le)
Tel. 0832.230477
Fax 0832342886
E-mail: claaile@libero.it

BRINDISI:
Via Montegrappa n. 6
Tel. 0831.526068
Fax 0831522488
E-mail: claaibr@libero.it

TARANTO:
via Pitagora, 132
Tel. 0994538624
Fax 0994647292
E-mail: claaidelegazioneta@libero.it

BAT:
Via Dante Di Nanni 7/9
ANDRIA
Tel. 0883565564
Fax 0883565564
E-mail: claaiandria@gmail.com

Sistri ambiente

Clicca per accedere al sito uffiale CLAAI Nazionale

Patronato C.L.A.A.I.

Centro Assistenza Fiscale


CLAAI Convenzioni

News

“Quello che abbiamo sempre detto – e cioè che il Salento non è terra di mafia – è stato smentito da questa operazione”. Così commentava ieri l’altro il Procuratore Cataldo Motta nella conferenza stampa a seguito della brillante operazione “Tam Tam” contro la criminalità organizzata nel Basso Salento. Un’operazione che ha coinvolto il territorio di diversi comuni nei quali hanno radici e/o agiscono i malviventi arrestati.

(continua a leggere...)

 



Cos'è l'attestato di prestazione energetica. Dall'ACE all'APE. Obbligo dell’APE anche per gli affitti. Annunci di vendita o affitto: i dati obbligatori. Le sanzioni.
(continua a leggere...) 

 


Firmato l’accordo per il rinnovo del ccnl edili artigiani. Circa mezzo milione gli addetti interessati.
(continua a leggere...) 

 


State seguendo come noi le notizie relative allo scandalo colossale degli appalti e delle forniture truccati dell'Asl di Brindisi portato alla luce dalla magistratura. Un vero sistema corruttivo che ha danneggiato tante imprese oneste, che, pur investendo per innovarsi, venivamo tagliate fuori dagli appalti. (continua a leggere...)

 


La situazione generale è quella di una perdurante recessione che, periodicamente, sposta sempre in avanti l’uscita dal tunnel della crisi.

(continua a leggere...)

 

Clicca per accedere al sito Fondartigianato

Percorso navigazione: Home